STATISTICA MEDICA PER RICERCATORI DISORIENTATI 16
Comprendere e utilizzare i dati di una Sperimentazione Clinica
top

Perché partecipare



Chi si occupa di Ricerca Clinica spesso considera la statistica come un male necessario per pubblicare le proprie ricerche e non come uno strumento metodologico per acquisire nuove conoscenze. Così si accettano, o si subiscono, i risultati numerici di uno studio in virtù di una sorta di "cieca obbedienza"...

In realtà comprendere la logica che si nasconde per esempio dietro una curva di sopravvivenza o ad un test d'ipotesi permette di aumentare in modo rilevante il proprio contributo critico alla ricerca scientifica. 

Il corso coprirà gli aspetti fondamentali della statistica che ogni ricercatore dovrebbe conoscere, facendo un minimo utilizzo di concetti matematici ed un più esteso impiego di esempi pratici, riferimenti a studi pubblicati ed esercitazioni, in modo da chiarire dubbi e malintesi che da sempre affliggono questa disciplina nel campo della ricerca clinica.




Il corso si articolerà secondo le 8 parole chiave dell'analisi statistica:
  1. Progettare
  2. Organizzare
  3. Descrivere
  4. Valutare
  5. Decidere
  6. Interpretare
  7. Presentare
  8. Comprendere
L’approccio didattico sarà interattivo, con facili esempi e limitato uso della matematica. I partecipanti lavoreranno seguendo la traccia di uno studio pubblicato, imparando ad analizzarne pregi e difetti.


Il corso è rivolto a tutte le figure professionali coinvolte nel processo di sperimentazione clinica e quindi: Clinical Research Associate, Data Manager,  Coordinatore di Ricerca Clinica, Biologo, Tecnico di Laboratorio, Medical Affairs, Medical Advisor, Direttore Medico, Infermiere di Ricerca.
bottom
top

Obiettivi e programma



Programma

11 Aprile 2016 ore 10.00-17.00

Progettare: Disegni Sperimentali, Statistical Analysis Plan, Campionamento.
Organizzare: Gestione dei dati: Database e fogli di calcolo, Controlli di qualità del dato.
Descrivere: Rappresentare con grafici e tabelle, sintetizzare con medie e proporzioni, errori da evitare.
Valutare: Stimare un valore: accuratezza e attendibilità, intervalli di confidenza.

12 Aprile 2015 ore 9.30-16.30

Decidere: Test d’ipotesi, p-value, Superiorità e Non-inferiorità, evidenza clinica.
Interpretare: Correlazione, modelli di regressione, Analisi della sopravvivenza.
Presentare: Come esporre i risultati, creare slides efficaci, Linee guida, errori da evitare.
Comprendere: Leggere ed interpretare uno studio clinico pubblicato.
I docenti:
sono biostatistici del Centro Dati GIMEMA con esperienza pluriennale nel campo dell'analisi di dati da ricerca clinica.
bottom